Original qstring:  | /dl/rainews/TGR/articoli/ven-Tragedia-monte-Antelao-2-vittime-Pieve-Cadore-soccorso-alpino-belluno-7723009d-b9d0-47e2-aec6-22bbae9b7f19.html | rainews/live/ | (none)
TGRVeneto
Cronaca

Ancora da individuare le cause dell'incidente

Tragedia sull'Antelao: due vittime

Entrambi erano delle Squadre del Soccorso Alpino del Cadore 

Condividi
Incidente mortale in montagna stamattina sulle Dolomiti Bellunesi. Due giovani alpinisti sono precipitati nel canalone Oppel dell'Antelao. Una caduta che non ha lasciato scampo.

Le vittime 
A perdere la vita Enrico Frescura, 30 anni e Alessandro Marengon 28 anni. Entrambi abitavano a Domegge di Cadore. Erano due guide esperte 

La dinamica 
Erano usciti di buon mattino. Equipaggiati con gli sci ancora appesi allo zaino, stavano affrontando la parte conclusiva del canalone quando sono scivolati, precipitando per 300 metri. A dare l'allarme, alle 8.30 circa, altri tre alpinisti che stavano risalendo il canale. 

I soccorsi
L'elicottero del Suem di Pieve di Cadore ha raggiunto il luogo dell'incidente. A trovare i loro corpi gli amici del Soccorso alpino e speleologico. Le salme, ricomposte e imbarellate, sono state recuperate con il verricello e trasportate fino al carro funebre, che le ha accompagnate alla cella mortuaria di Pieve di Cadore. 



 
Condividi