Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/12-aprile-Giornata-mondiale-del-volo-umano-nello-spazio-Jurij-Gagarin-5f3dbed9-84b7-4adf-af9c-8abd13555a17.html | rainews/live/ | true
SCIENZA

12 aprile

Giornata mondiale del volo umano nello spazio

Nel 1961 Jurij Gagarin a bordo della navicella Vostok per la prima volta nella storia compì un giro attorno alla Terra. Il volo durò 108 minuti e aprì una nuova era nella conquista dello spazio 

Jurij Gagarin
Condividi
di Carlotta Macerollo Era il 12 aprile 1961 quando Jurij Gagarin partì con la navicella Vostok 1: sarebbe stato il primo uomo ad andare nello spazio. "La Terra è blu… Che meraviglia!" disse quando dall'alto ammirò per primo il pianeta che da migliaia di anni l'uomo aveva semplicemente calpestato. Dopo 108 minuti di volo intorno al nostro pianeta, la Vostok 1 rientrò nell'atmosfera.

12 aprile: giornata storica per le esplorazioni spaziali
Lo storico viaggio del russo Gagarin, che gli fece compiere un giro ellittico intorno alla Terra, aprì la strada per l'esplorazione dello spazio. Così l'Unesco ha dichiarato quel giorno la giornata internazionale del volo dell'uomo nello spazio. Prima di allora solo lo scimpanzè Ham e la cagnetta Laika avevano varcato la soglia dell’atmosfera terrestre.

1981, primo Shuttle da Cape Canaveral
20 anni dopo, il 12 aprile 1981, lo Shuttle Colombia, la seconda navicella costruita nell'ambito del programma spaziale statunitense degli Shuttle dopo l'Enterprise, iniziò l'era degli Shuttle della Nasa con la sua prima missione. Il Columbia si disintegrò nell'atmosfera durante il volo di rientro dalla sua ventottesima missione nel primo febbraio 2003 e tutti e sette gli astronauti perirono in quella tragedia.

L'importanza dei viaggi dell'uomo nello spazio
I viaggi dell'uomo nello spazio rappresentano per le Nazioni unite un bene per l'umanità, da cui tutta la popolazione mondiale può trarre benefici. Si devono celebrare ogni anno perché sono il simbolo, per l'uomo, della capacità di superare i propri limiti. Come disse Ban Ki-moon, "ricordano la necessità di lavorare insieme per conquistare le sfide condivise". 

"Accadde oggi", Yuri Gagarin, il primo viaggiatore dello spazio. Guarda il video
Condividi