Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/25-aprile-celebrazioni-in-tutta-italia-5ee4dcf3-a88b-4916-8ccc-59c954169f7e.html | rainews/live/ | true
ITALIA

69esimo anniversario

25 aprile, celebrazioni in tutta Italia

Il Capo dello Stato Napolitano con il Presidente del Senato Grasso, ha aperto le celebrazioni con l'omaggio al Milite Ignoto all'Altare della Patria. La Presidente della Camera Boldrini sarà invece a Marzabotto. Numerose manifestazioni in tutta Italia: a Roma e Milano il tradizionale corteo dell'Anpi, a Verona "Arena di pace e disarmo". In 70 sale italiane la versione restaurata di "Roma città aperta"

Condividi
Roma È il 69esimo anniversario della liberazione dell'Italia. Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, come da tradizione, ha inaugurato le celebrazioni con l'omaggio al Milte Ignoto, ha deposto una corona d'alloro per commemorare l'anniversario. Ad accogliere il capo dello Stato il presidente del Consiglio Matteo Renzi, il presidente del Senato Pietro Grasso, il ministro della Difesa Roberta Pinotti e il vicepresidente della Camera, Roberto Giachetti. Presente anche il sindaco di Roma Ignazio Marino e il presidente della Regione, Nicola Zingaretti.
Il Presidente della Camera Laura Boldrini partecipa alla manifestazione ufficiale a Marzabotto.

Dal Colosseo parte il tradizionale corteo dell'Anpi che arriverà fino a Porta San Paolo. Manifestazione dell'Anpi anche a Milano dove il corteo arriverà in Piazza Duomo. Sul palco, tra gli altri, Luigi Angeletti, Segretario generale UIL, Elena Cattaneo, Senatrice a vita e scienziata e Carlo Smuraglia, Presidente Nazionale Anpi

A Verona "Arena di pace e disarmo"
Un raduno nazionale a cui aderiscono associazioni, enti e movimenti per promuovere la non violenza e il disarmo attraverso testimonianze, interventi, contenuti multimediali e momenti musicali. È la manifestazione "Arena di pace e disarmo"; in piazza anche per la campagna NOF35, contro l'acquisto di nuovi cacciabombardieri e per la riconversione civile dell'industria bellica. "Sarà l’occasione – ha dichiarato Alex Zanotelli, promotore dell’iniziativa e uno dei protagonisti dell’evento – per sottolineare la follia cui assistiamo in un periodo di estrema gravità come quello che stiamo vivendo e che è caratterizzato, da una parte, dal dilagare della povertà di ampie fette della popolazione e, dall’altra, dall’estendersi inaccettabile degli investimenti in armi da parte dei Governi per un importo globale attuale di ben 1747 miliardi di dollari, ovvero 138 milioni all’ora”.

Al cinema "Roma città aperta"
In 70 sale italiane verrà proiettato il film, nella versione restaurata “Roma città aperta” di Rossellini girato nel 1945, pellicola simbolo della Resistenza e di una nuova Italia.

Genova, due manifestazioni
In piazza Matteotti orazione letta da Benedetta Tobagi e Gad Lerner. A Campo Ligure commmemorazione della Liberazione in onore di don Andrea Gallo, sepolto nel cimitero insieme al fratello partigiano Dino. Sarà presente il segretario generale della Fiom Maurizio Landini . 

Torino, fiaccolta e jazz
Nel capoluogo piemontese le celebrazioni sono iniziate ieri sera con la tradizionale fiaccolatae prsoeguono oggi con un concerto dedicato alla Liberazione che da il via al Torino Jazz Festival. A partire dal tema della Liberazione e' stato organizzato un percorso storico e musicale che calerà il pubblico nell'atmosfera degli Anni '40 e della musica swing, accompagnandolo verso gli appuntamenti di piazza Castello.
Condividi