Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Addio-a-Rosamunde-Pilcher-ultima-regina-del-romanzo-sentimentale-7d6feb36-df11-49d1-b4f5-a5b2d387af3a.html | rainews/live/ | true
CULTURA

Cultura

Addio a Rosamunde Pilcher, ultima regina del romanzo sentimentale

L'autrice del bestseller internazionale "I cercatori di conchiglie" aveva 94 anni 

Condividi
La scrittrice britannica Rosamunde Pilcher, famosa autrice di romanzi sentimentali ambientati nelle isole britanniche, autrice del bestseller internazionale "I cercatori di conchiglie" (The Shell Seekers), una delle ultime regine del 'romanzo rosa', è morta all'età di 94 anni a Dundee, in Scozia.

Nel 2002 la regina Elisabetta II aveva insignito l'autrice del prestigioso riconoscimento di Officer of the Order of British Empire (Obe). 

L'annuncio della scomparsa è stato dato dal figlio Robin Pilcher al quotidiano londinese "The Guardian". "Era in ottima forma fino a Natale, poi ha sofferto di una bronchite all'inizio del nuovo anno, ma ci si aspettava sempre che si riprendesse come prima. Tuttavia, ha avuto un ictus nella notte di domenica scorsa e non ha mai ripreso conoscenza", ha detto il figlio. 

Il 14esimo romanzo di Pilcher, scritto all'età di 63 anni, "I cercatori di conchiglie" (Mondadori) fu pubblicato nel 1987, vendendo oltre 10 milioni di copie nel mondo, diventando uno sceneggiato televisivo e un film interpretato dall'attrice Vanessa Redgrave. 

Ambientato tra la Cornovaglia e Londra, passando dalla seconda guerra mondiale al presente, il romanzo racconta la saga familiare dell'anziana figlia di un'artista, Penelope Keeling, che scopre che un dipinto di suo padre vale una piccola fortuna.

Tra i suoi libri tradotti in italiano da Mondadori "La tigre che dorme" (1967), "Autoritratto" (1969), "I giorni dell'estate" (1971), "Neve d'aprile" (1972), La casa vuota" (1973), "Il giorno della tempesta" (1975), "Sotto il segno dei gemelli" (1976), "Profumo di timo" (1978), "Le bianche dune della Cornovaglia", (1982), "Voci d'estate" (1984), "Settembre" (1990), "Ritorno a casa" (1995), "Solstizio d'inverno" (2000). Dai suoi libri sono stati tratti molti telefilm. 
Condividi