Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Afghanistan-Mawlawi-Hebatullah-Akhundzada-nuovo-leader-dei-talebani-264d5b9b-f385-458a-b57e-4f8205692f12.html | rainews/live/ | true
MONDO

Il successore di Mansour

Afghanistan: il mullah Haibatullah Akhundzada è il nuovo leader dei talebani

Esperto di questioni religiose, il nuovo "emiro" è stato scelto "all'unanimità". Avrà due vice: uno è il figlio del mullah Omar, fondatore del movimento

Il mullah Mansour, morto sabato scorso in un raid Usa
Condividi
Sarà il mullah Haibatullah Akhundzada la nuova guida dei talebani afghani. Lo annuncia il gruppo in un comunicato diffuso dal suo consiglio direttivo, in cui viene confermata per la prima volta ufficialmente anche la morte del mullah Akhtar Mansour, ucciso in un attacco sferrato sabato scorso da un drone americano nella provincia pakistana del Baluchistan.

Esperto di questioni religiose
Haibatullah Akhunzada è esperto di questioni religiose ed è già stato capo della 'giustizia' talebana. Il comunicato precisa che “il nuovo emiro” è stato scelto "all'unanimità " e che tutti i "componenti della Shura (Consiglio) gli hanno giurato fedeltà".
 
Lo affiancheranno due vice: il temuto Sirajuddin Haqqani, figlio di Jalauddin, e capo di un’organizzazione che porta il suo nome (la rete Haqqani), protagonista di sanguinosi attentati a Kabul; e il mullah Yaqub, figlio del mullah Omar, il fondatore del movimento morto nel 2013.
 
I dettagli sulla morte di Mansour
Il cosiddetto "Emirato islamico dell'Afghanistan", nel comunicato, dà dettagli aggiuntivi sul decesso del mullah Omar "morto in un raid di un drone Usa il 14 di Shaban (l’ottavo mese del calendario lunare arabo-musulmano, ossia il 21 maggio scorso, ndr), nella regione di confine nei pressi del Registan e della zona di Naushki, nella provincia del Baluchistan", in Pakistan. Il mullah Mansour era stato ufficialmente nominato alla guida del gruppo nel luglio dello scorso anno, dopo che per due anni i talebani avevano mantenuto il segreto sulla morte del mullah Omar.
Condividi