SALUTE

Aids, torna l'epidemia

Istituzioni preoccupate per la nuova diffusione del virus, anche in Italia: 3695 nuovi contagi, l’80% ha meno di 30 anni. Le associazioni in prima linea nella lotta al virus spiegano perché il silenzio e l’ignoranza uccide.

Condividi
Sono ragazzi con meno di trent’anni, ma anche persone molto anziane, che hanno ritrovato vigore sessuale con i farmaci per l’impotenza. E sono anche ragazzini, l’11% delle nuove infezioni riguarda persone tra i 15 ed i 24 anni.
In Italia, anche da noi, l’AIDS torna a fare paura: anche se il numero totale è sovrapponibile a quello dell’anno precedente, qualcosa sta cambiando.
Nella percezione della comunità gay, per esempio: nel 2005 era al 30% nelle infezioni, oggi supera il 45%.
I molti aspetti della malattia, in Italia e all’estero, nel focus di Rainews 24 condotto da Gerardo D’Amico.
Condividi