Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Alitalia-2f2b2925-2f5a-4b4f-9bb5-5c2c28caab9c.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Il futuro della compagnia di bandiera

Alitalia, caos bagagli: la Procura di Roma apre un'inchiesta

Via libera alla proposta di aumento del capitale Alitalia a 300 milioni. L'assemblea degli azionisti ha approvato l'aumento varato dal Cda. Rischio caos a Fiumicino per le proteste. Il ministro Lupi: "Tolleranza zero contro scioperi illegali"

Condividi
Roma La festa per l'accordo tra Alitalia ed Etihad rischia di essere rovinata dalla protesta dei lavoratori all'aeroporto di Fiumicino che, dopo lo "sciopero bianco" dei giorni scorsi, potrebbero astenersi in massa dal lavoro paralizzando di fatto lo scalo capitolino. Alitalia ha infatti comunicato al Garante degli scioperi che nel fine settimana ci sarebbe "l'altissimo rischio che gran parte del personale tecnico della compagnia in servizio a Fiumicino possa astenersi in massa dal lavoro, presentando certificati medici". 

La Procura apre un'inchiesta 
La Procura della Repubblica di Roma infatti ha aperto un fascicolo d'inchiesta sulla vicenda dei bagagli bloccati nell'aeroporto di Fiumicino. Al momento non sono ipotizzati reati, ma l'attività di monitoraggio degli inquirenti è diretta a verificare l'evolversi della situazione e ad individuare eventuali reati.   

Lupi: "Tolleranza zero su certificati falsi"
"Ribadisco con forza: tolleranza zero. Non sono accettate e comprensibili proteste con scioperi bianchi o certificati di malattia falsi, che tra l'altro sarebbero un reato". Così il ministro Maurizio Lupi interpellato al Senato. "A Fiumicino stamattina si segnalano disagi minimi ma l'allerta resta continua e l'appello alla responsabilità assoluto". 

Del Torchio: "Accordo decisivo per il futuro"
Per il vice presidente e amministratore delegato di Alitalia, Gabriele Del Torchio, la firma da parte di Uil, Anpac, Anpav e Avia, dopo quelle di Cgil e Cisl, rappresenta "un punto importante di unanime condivisione e consapevolezza sulla strada intrapresa per dare un futuro stabile e di sviluppo ad Alitalia. Auspico che questo gesto di grande responsabilità da parte delle organizzazioni sindacali e associazioni professionali possa contribuire a riportare un clima di maggiore distensione e serenità in queste ore decisive per il futuro di Alitalia".
Condividi