Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Alitalia-Lufthansa-a-Calenda-prima-tagli-significativi-0a8ff495-0a2c-42e9-ac34-1d04d4d6773f.html | rainews/live/ | (none)
ITALIA

Lettera a Calenda

Alitalia, Lufthansa: prima dell'acquisto tagli significativi

La compagnia aerea tedesca vede la necessità di una "significativa" ristrutturazione in Alitalia prima di un accordo per acquistarla. Ma Air France-Klm e Delta sarebbero di nuovo in pista per rilevare la compagnia italiana in affiancamento a Easyjet

Condividi
A pochi giorni dalle trattative finali si riaprono i giochi per Alitalia. Air France-Klm e Delta, entrambi membri dell'alleanza Sky Team di cui fa parte la stessa Alitalia, sarebbero di nuovo in pista per rilevare la compagnia italiana in affiancamento a Easyjet.

Lufthansa: "Significativa ristrutturazione" prima dell'acquisto
Spunta, intanto, una lettera della favorita Lufthansa che chiede al ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, ulteriori tagli in Alitalia per procedere con un'eventuale acquisizione. Una notizia inaccettabile per i sindacati, che invitano il governo a riconsiderare l'offerta. La compagnia aerea tedesca dunque vede la necessità di una "significativa" ristrutturazione in Alitalia, si legge in una lettera del ceo Lufthansa, Carsten Spohr, al ministro Calenda.

"Pur riconoscendo le preziose misure adottate fino ad oggi sotto la guida dei commissari, crediamo fermamente che resti una considerevole mole di lavoro da fare prima che Lufthansa sia nella posizione per entrare interamente nella successiva fase del processo", scrive Spohr, secondo cui la "Nuova Alitalia" ristrutturata sarà più piccola per personale e flotta.    

Air France-Klm spariglia in 'zona cesarini' 
Poi il nuovo colpo di scena. Quando si era ormai prossimi alla scelta del candidato all'acquisizione con il quale iniziare la trattativa finale in esclusiva, il gruppo Air France-Klm è sceso in campo sparigliando i giochi che sembravano ormai scontati con la 'vittoria' della Lufthansa a spese di EasyJet. La low cost britannica, secondo quanto riferisce "Il Sole 24 Ore" citando fonti vicine al dossier, ha, infatti, "scaricato" il fondo Cerberus e si è alleata con Air France-Klm nella corsa per l'acquisizione dell'ex compagnia di bandiera italiana. 
Condividi