Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Altro-delfino-morto-a-largo-costa-toscana-42esimo-nel-2019-ffc61691-23f3-4096-9976-2e80dcafee6e.html | rainews/live/ | true
AMBIENTE

La carcassa trovata davanti a Bocca D'Arno

Altro delfino morto al largo della costa toscana: è il quarantaduesimo dall'inizio dell'anno

Oltre la metà dei delfini spiaggiati sono stati trovati tra giugno e luglio. Causa della morte dei cetacei il morbillo

Condividi
Prosegue la moria di delfini sulle coste italiane in particolare in Toscana: dall'inizio dell'anno ad oggi ne sono stati trovati morti 42. L’ultima la carcassa di un delfino di tipo tursiope in avanzato stato di decomposizione è stata avvistata questa mattina a Bocca D'Arno, nelle zona di Marina di Pisa. Lo ha reso noto l'Arpat.
 
Oltre la metà dei decessi è stata registrata da giugno ad ora.
 
Secondo gli esperti la causa è stata individuata nel morbillo dei cetacei dopo le autopsie effettuate sui corpi degli animali che si sono spiaggiati senza vita. Ma gli studiosi ipotizzano che alla base della diffusione del virus possa esserci la presenza nel mediterraneo di sostanze dannose che abbassano le difese immunitarie dei cetacei.
Condividi