Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Appendino-indagata-per-la-calca-di-Piazza-San-Carlo-Il-portavoce-non-abbiamo-ricevuto-nulla-5308f3be-2c5f-4dd1-becb-b96cd7ab9163.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Torino

Appendino indagata per la calca di Piazza San Carlo? Il portavoce: non abbiamo ricevuto nulla

La calca tra i tifosi che assistevano alla finale di Champions League provocò una vittima e 1.500 feriti

Condividi
La sindaca di Torino, Chiara Appendino, sarebbe stata iscritta nel registro degli indagati nell'ambito dell'inchiesta della Procura sulla calca che provocò in Piazza San Carlo, durante la finale di Champions League della Juventus, oltre 1.500 feriti, tra cui una donna gravissima, Erika Pioletti, morta il 15 giugno in ospedale.  

La notizia, riportata da diversi media, è stata però smentita dal portavoce della sindaca, Luca Pasquaretta: "Non abbiamo ricevuto nulla, nessuna comunicazione dalla procura. Smentiamo categoricamente", ha detto il portavoce.

Interpellato in merito, il procuratore Antonio Spataro risponde: "Non confermo né smentisco".

La sindaca sarebbe indagata in seguito alle denunce di alcuni dei feriti nella finale di Champions. 
Oltre ad Appendino, sarebbero indagati anche Maurizio Montagnese, presidente di Turismo Torino, l’ente che organizzò l'iniziativa, e il suo numero 2,  Danilo Bessone. 
 
Condividi