Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Armani-bissa-e-saluta-la-settimana-della-moda-nel-giorno-in-cui-la-sua-Sophia-compie-80-anni-4e5ce480-5dfe-4e8b-81ea-55c2bce25fb9.html | rainews/live/ | (none)
TENDENZE

Milano Fashion Week

Armani bissa e saluta la settimana della moda nel giorno in cui la 'sua' Sophia compie 80 anni

Sophia e Giorgio, due ottantenni di razza. Anche lo stilista è del 1934 e l'11 luglio ha spento le candeline in famiglia senza grandi festeggiamenti rimandati all'anno prossimo per i 40 della maison

Condividi
di Laura Squillaci Lo stilista piacentino rinuncia alla chiusura e passa di sabato con la prima linea. Anche Cavalli di nuovo in passerella. Doppio défilé per Emilio Pucci
 
A febbraio aveva chiuso la settimana della moda come di consueto. Ma a vedere la sua sfilata erano rimasti solo i giornalisti italiani. Gli stranieri, su tutti la direttrice di Vogue America Anne Wintour, erano già  partiti per Parigi.
 
Per questo Giorgio Armani presenta la sua prima linea di sabato, ancora nel vivo della settimana della moda che si conclude lunedì. E non poteva scegliere giorno migliore per tornare in passerella dopo aver presentato Emporio: Sophia Loren, che il designer veste da sempre, compie 80 anni.
 
La settimana della moda omaggia la nostra immensa attrice con una mostra aperta al pubblico "Sophia un'icona di stile": tanti scatti che ripercorrono una lunghissima vita professionale da quando il suo fisico formoso lasciò un marchio indelebile al concorso di Miss Italia e per lei venne creato il premio eleganza.
 
Sophia e Giorgio, due ottantenni di razza. Anche lo stilista è del 1934 e l'11 luglio ha spento le candeline in famiglia senza grandi festeggiamenti rimandati all'anno prossimo per i 40 della maison. C'è chi spera che la sua grande amica voglia omaggiarlo presentandosi alla sfilata, come ha fatto in tantissime occasioni.
 
Tra i big torna in passerella Roberto Cavalli, che giovedì ha presentato la sua seconda linea. Dopo di lui Emilio Pucci: la maison fiorentina, controllata dal colosso francese Lvmh, pare vicina, anche se la voce non è mai stata confermata, a dire addio al suo direttore creativo Peter Dundas, che ha lavorato anche per Cavalli. Altra novità per la crescita dell'azienda l'apertura di una boutique in via Montenapoleone.
 
Sempre oggi passa anche Jil Sander che vede il debutto di Rodolfo Paglialunga alla guida del marchio. 
Condividi