Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Assalto-con-coltello-a-Parigi-un-morto-4-feriti-fuori-pericolo-attentatore-era-nato-in-Cecenia-7094b469-7a07-4a37-9466-0aafab909d4e.html | rainews/live/ | true
MONDO

Macron: la Francia non cede

Assalto con coltello a Parigi, un morto, 4 feriti fuori pericolo. L'attentatore era nato in Cecenia

Tornano morte e terrore a Parigi: un uomo ha ucciso a colpi di coltello un uomo e ha ferito altre 4 persone,gridando "Allah Akbar!". L'attentatore è stato poi ucciso dalle forze dell'ordine. L'Isis ha rivendicato l'attacco. Per il presidente Macron, "la Francia paga ancora una volta il prezzo del sangue, ma non cede un millimetro ai nemici della libertà"

Condividi
Il terrorista che ha accoltellato i passanti ieri sera a Parigi era nato in Cecenia nel 1997. Lo riferiscono fonti giudiziarie secondo quanto riportato da Le Figaro. La sua identità non è stata ancora resa nota, ma secondo fonti vicine all'inchiesta, il giovane aveva la barba e i capelli lunghi e indossava ed era vestito da jogging durante il suo folle gesto. Sarebbe arrivato nel quartiere dell'Opera-Quatre Septembre con la metropolitana e ha cominciato a ferire le persone appena uscito dalla fermata. Lo riferisce la radio France Inter. I genitori del 21enne sono stati messi sotto custodia della polizia. 

Attentatore schedato per radicalizzazione
L'accoltellatore di ieri sera a Parigi era incensurato ma era schedato "S" "per la sua vicinanza agli ambienti radicali islamici". Lo si apprende da fonti dell'inchiesta.

Un passante l'uomo ucciso
Era un passante 29enne l'uomo che è stato ucciso sabato sera nel cuore di Parigi, a rue Monsigny. Sono invece "fuori pericolo" gli altri 4 feriti. Lo ha detto il ministro dell'Interno, Gerard Collomb, che è andato a visitarli. I più gravi sono un uomo di 34 anni che è stato  ricoverato al reparto di emergenza dell'ospedale Georges Pompidou  e una donna di 54, anche lei gravemente ferita. Sono stati invece feriti più lievemente una donna di 26 anni e un uomo di 31 anni. 

Macron: non cederemo di un millimetro ai nemici della libertà
 "La Francia paga ancora una volta il prezzo del sangue ma non cede un millimetro ai nemici della libertà": questo il messaggio di Emmanuel Macron dopo gli accoltellamenti nel centro di Parigi, secondo quanto si apprende
all'Eliseo.  "Il mio pensiero - fa sapere Macron in un tweet - va alle vittime e ai feriti, oltre che ai loro cari. Saluto a nome di tutti i francesi il coraggio dei poliziotti che hanno neutralizzato il terrorista"




La rivendicazione
L'assalto è stato rivendicato nella notte dall'Isis. "L'autore dell'attacco con il coltello a Parigi è un soldato dello Stato islamico e l'operazione è stata effettuata come rappresaglia contro gli stati della coalizione", ha riferito una fonte all'agenzia di propaganda dello Stato islamico, Amaq. 
Condividi