Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Asta-record-per-collezione-di-chitarre-di-David-Gilmour-la-Black-Strat-sfiora-4-milioni-di-dollari-ac464873-1f28-4ef1-8520-971b02d90e00.html | rainews/live/ | true
CULTURA

Pink Floyd

Asta record per collezione di chitarre di David Gilmour: la Black Strat sfiora 4 milioni di dollari

David Gilmour, chitarra all'asta, screenshot da www.christies.com
Condividi
Successo record per The David Gilmour Guitar Collection: l'asta di Christie's a New York, che si è svolta ieri sera, ha totalizzato 21 milioni e 490.750 dollari (circa 19 milioni di euro), l'incasso più alto mai registrato per un incanto di strumenti musicali.

Ha registrato il 100% di venduto la raccolta di 126 chitarre appartenute a David Gilmour, chitarrista e cantante dei Pink Floyd, uno dei personaggi più influenti del rock.       

A guidare l'asta, come top lot, l'iconica Black Fender Stratocaster del 1969, che ha sfiorato i 4 milioni di dollari, raggiungendo la cifra di 3.975.000 e così stabilendo il nuovo record mondiale per qualsiasi chitarra venduta all'asta.

L'iconica 'Black Strat' è stata la principale chitarra di Gilmour utilizzata per la registrazione di molti dei più grandi album dei Pink Floyd tra i quali "The Wall", "Wish You Were Here" e "The Dark Side of The Moon", così come i suoi album da solista.

La chitarra fu acquistata nel 1970 nel famoso negozio Manny's Music di Manhattan, a New York. Il colore originale della chitarra - che ricordava quella regalata a Gilmour dai genitori per il suo 21esimo compleanno e poi rubata - non era nero, bensì sunburst, ma fu quasi subito modificato.       

Il ricavato dell'asta sarà devoluto in beneficenza a ClientEarth, un ente che si occupa della lotta ai cambiamenti climatici e al surriscaldamento globale, di cui Gilmour è da tempo un attivista e sostenitore.
Condividi