Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Atletica-Tortu-record-italiano-100-metri-in-9-97-ma-non-e-omologabile-per-il-vento-ec90f3fc-caa9-4ba7-b0a3-a5642e8fce2b.html | rainews/live/ | true
SPORT

Rieti

Atletica: Tortu record italiano 100 metri in 9"97, ma non è omologabile per il vento

Immagine di repertorio
Condividi
Il velocista italiano Filippo Tortu realizza sulla pista dello stadio "Raoul Guidobaldi" di Rieti il tempo più veloce di sempre mai realizzato da uno sprinter italiano nei 100 metri, fermando il cronometro a 9"97, e migliorando di due centesimi il suo precedente primato. Il risultato, però, non è omologabile per il vento, che con una velocità di +2,4 m/s è oltre il limite consentito.

Resta però la prestazione mostruosa dello sprinter in forza al gruppo sportivo delle Fiamme Gialle, che ha iniziato col botto la sua stagione. Con un limite di vento inferiore quella di oggi pomeriggio sarebbe stata la più veloce prestazione mai corsa da un italiano nella storia dei 100 metri. Già nel 2018 Tortu fu il primo italiano di sempre a scendere sotto la barriera dei 10 secondi netti (9"99), infrangendo il record storico di Pietro Mennea, che resisteva dal 1979.

"Quello che è successo oggi è qualcosa di fantastico, non potevo sperare in un esordio migliore - ha detto il velocista a fine gara - è una delle giornate più belle della mia vita, in una cornice splendida come quella di Rieti, ed è proprio questo quello che amo del mio sport. Purtroppo c'è stato il vento, ma qui correvo contro avversari fortissimi. Voglio contribuire a far crescere questo movimento il più possibile".
Condividi