MONDO

Terrore in Asia

Attacco Kamikaze contro l'ambasciata cinese in Kirghizistan

Oltre all'attentatore suicida, il bilancio è di tre feriti. Identità e nazionalità dei feriti non sono ancora state accertate

Condividi
È un attacco kamikaze con un'autobomba quello che è stato condotto a Bishkek, la capitale del Kirghizistan, dove un'auto è esplosa dopo avere provato a sfondare il cancello dell'ambasciata cinese.

Lo riferisce a Xinhua un alto funzionario della sicurezza del Kirghizistan.

Oltre all'attentatore suicida, il bilancio è di tre feriti. Identità e nazionalità dei feriti non sono ancora state accertate, ha spiegato la fonte.

Su youtube e su twitter sono stati postati i video dei momenti successivi all'esplosione:





 
Condividi