Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Attivista-Femen-si-spoglia-contro-Berlusconi-88ba71e3-fb8a-4953-a07c-7ba98de61ea4.html | rainews/live/ | true
ITALIA

In coda per il voto

Attivista Femen si spoglia contro Berlusconi in coda al seggio

La giovane appartenente al movimento femminista ha atteso l’ex premier al suo seggio di via Scrosati, come già successo anche nel 2013

Condividi
Originale contestazione oggi contro Silvio Berlusconi: stamattina nel suo seggio elettorale di Milano una ragazza a torso nudo gli ha urlato “Berlusconi, il tempo è scaduto”. Nel 2013 Berlusconi, sempre nel seggio di via Scrosati del capoluogo lombardo, era stato contestato da tre attiviste del movimento femminista con le stesse modalità.  

Le Femen nascono in Ucraina, a Kiev, nel 2008, e sono diventate famose, su scala internazionale, proprio per la pratica di manifestare mostrando i seni contro il turismo sessuale, il sessismo e altre discriminazioni sociali. Berlusconi ha poi compilato le schede elettorali in pochi minuti verso le 12.30, dopo aver atteso in coda il suo turno.
 
La donna è indagata per resistenza a pubblico ufficiale e per aver provocato disordini durante "le operazioni elettorali" e per non aver obbedito al richiamo del presidente del seggio. La ragazza, una francese di 30 anni di origini iraniane, senza precedenti, è arrivata in aereo da Parigi a Malpensa alle 8.45 e si è recata al seggio di via Scrosati, mostrando un tesserino da free lance.
Condividi