Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Aviaria-compare-il-primo-caso-in-Canada-donna-della-British-Columbia-infetta-7fec38d2-0f6a-44f0-a14f-9643999531e9.html | rainews/live/ | true
MONDO

Influenza H7N9

Aviaria in Canada: infetta una donna della British Columbia

La donna si è sentita male lo scorso 14 gennaio, due giorni dopo esser rientrata dal suo viaggio in Cina. L'Agenzia di Sanità Pubblica canadese: "Non è un pericolo per nessuno"

Procedure a Hong Kong contro l'aviaria (archivio- Lapresse)
Condividi
Canada La temuta influenza aviaria ha fatto la sua apparizione in Canada. Una donna residente nella British Columbia, Canada, è risultata infetta dal virus dell'influenza aviaria H7N9.

"L'individuo infetto è residente nella British Columbia; non è ricoverato in ospedale e si trova in 'auto-isolamento' per curare la sua malattia" ha dichiarato l'Agenzia di Sanità Pubblica canadese.

La donna sarebbe tornata in Canda lo scorso 12 gennaio dopo un viaggio in Cina con il suo compagno. Durante la vacanza non ha avvertito alcun sintomo e ha cominciato a sentirsi male due giorni dopo esser rientrata nel suo Paese. La persona infetta non rappresenta alcun un rischio per gli altri: non ci sono prove che il virus si trasmetta da uomo a uomo.

"Non vi è alcuna indicazione che si sia verificata una diffusione internazionale del virus. I viaggiatori con cui l'individuo infetto è entrato in contatto non hanno sviluppato la malattia", ha precisato l'Agenzia di sanità pubblica del Canada.
Condividi