Tutte le notizie di Rai News - ultime notizie in tempo reale - home page, logo rai news Torna su
ECONOMIA

Il rapporto della Banca d'Italia

Bankitalia, in calo i prestiti a famiglie e imprese: -1,8% a gennaio

Nuova flessione nei prestiti concessi dal settore bancario. Lieve limatura sui tassi di interesse per i mutui

In calo i prestiti a famiglie e imprese
Condividi
Roma Il calo dei prestiti da parte del settore bancario prosegue anche a gennaio. A rilevarlo è Bankitalia. La flessione riguarda sia il settore privato, sia le imprese.

Prestiti calati dell'1,8% 
I prestiti al settore privato, corretti per tener conto delle cartolarizzazioni e degli altri crediti ceduti e cancellati dai bilanci bancari, hanno registrato una contrazione su base annua dell'1,8%, dopo il -1,6% di dicembre. I prestiti alle famiglie sono calati dello 0,5% su base annuale, come nel mese precedente. Quelli alle società non finanziarie sono diminuiti, sempre nell’arco di dodici mesi, del 2,8% (-2,3% a dicembre).

L'andamento dei tassi d'interesse 
I tassi d'interesse, comprensivi delle spese accessorie, sui finanziamenti erogati nel mese alle famiglie per l'acquisto di abitazioni sono stati pari al 3,06% (3,08% nel mese precedente); quelli sulle nuove erogazioni di credito al consumo all'8,71% (8,10% a dicembre). I tassi d'interesse sui nuovi prestiti alle società non finanziarie di importo fino a 1 milione di euro sono risultati pari al 3,32% (3,31% nel mese precedente); quelli sui nuovi prestiti di importo superiore a tale soglia all'1,93% (2,15% a dicembre). I tassi passivi sul complesso dei depositi in essere sono stati pari allo 0,67% (0,73% nel mese precedente).
Condividi