Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Basilicata-Tar-accoglie-ricorso-M5S-non-accorpare-elezioni-regionali-con-europee-f0a3f3be-e529-49d5-a551-1fb06687764a.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Basilicata, Tar accoglie ricorso M5S: non accorpare elezioni regionali con europee

La Regione Basilicata, ha annunciato di non voler presentare ricorso

Condividi
Il Tribunale amministrativo regionale ha accolto il ricorso presentato dai rappresentanti del Movimento 5 Stelle nei confronti della Regione Basilicata, per richiedere "l'annullamento del decreto del presidente della giunta regionale del 20 novembre 2018", con il quale era stata indicata la data del 26 maggio per lo svolgimento delle prossime elezioni regionali. La giustizia amministrativa ha dato ragione ai ricorrenti, secondo i quali non era da prendere in considerazione "la celebrazione delle elezioni regionali in concomitanza con quelle per il Parlamento europeo".

La Regione Basilicata non presenterà ricorso contro la sentenza emessa oggi dal Tar sulla data delle elezioni regionali. In una nota diffusa dall'ufficio stampa della Giunta, l'ente ha espresso "la propria volontà di darle piena esecuzione". Le elezioni si terranno nella prima domenica dopo il 60/o giorno dalla convocazione dei comizi: l'ipotesi al momento più accredita è quella del voto il 24 marzo

In base alla sentenza pronunciata dal Tar la Regione Basilicata dovrà provvedere "a convocare nel termine di 20 giorni dalla comunicazione della decisione i comizi per l'elezione del presidente della giunta regionale e del Consiglio regionale". Nella ipotesi di inadempimento nei termini la giustizia amministrativa ha già individuato "il commissario ad acta nella persona del Prefetto di Potenza".
Condividi