Original qstring: print | /dl/rainews/articoli/Bene-lasta-dei-bot-I-nuovi-iPhone-danno-slancio-a-Stm-4c6976ae-7d77-475f-b94e-831fe0660796.html | rainews/live/ | true
Rai News
ECONOMIA

Mercati

Bene l'asta dei bot. I nuovi iPhone danno slancio a Stm

di Fabrizio Patti Si fanno via via più robusti gli incrementi degli indici delle borse del Vecchio Continente. 
Milano poco sotto il mezzo punto percentuale di salita, Londra +0,89%, e Francoforte +0,75%. 

Tra i settori anche oggi bene le banche, in Italia (+0,89% per l'indice di settore Ftse All Share Banks) e in Europa. 

I mercati guardano alla Bce, che domani dovrebbe effettuare un nuovo taglio dei tassi sui depositi, accompagnato però da un sostegno al settore bancario. 

Lo spread tra Btp e Bund ieri era salito di sei punti base, a 157 punti, oggi sale a 158. Il rendimento del Btp è tornato di poco sopra l'1%, all'1,03%. Rispetto a un mese fa il rendimento è sceso di 77 punti base.  

Alle 11 l'esito dell'asta dei Bot a un anno: collocati tutti i 6,5 miliardi di euro offerti, la domanda ha superato i 10 miliardi. Il rendimento è sceso a un tasso negativo: -0,226%. Ad agosto era stato positivo dello 0,107%. Domani ci sarà quella dei Btp, a scadenza più lunga. 

Tra i titoli, exploit per StMicroelectronics, +3,53%. Gli analisti associano la performance alla presentazione dei nuovi iPhone di Apple, da cui Stm deriva il 13% del proprio fatturato. Guadagno oltre il 2% anche per Buzzi Unicem, Prysmian, Leonardo, Cnh Industrial, Bper Banca. 

Chiudono la classifica del Ftse Mib molti titoli legati all'energia: Italgas, A2A, Terna, Snam, Enel, Hera.