Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Berlusconi-mi-votano-sei-italiani-su-cento-una-cosa-fuori-dal-mondo-c77f7024-f0c7-4918-aac2-e19b572d66b2.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Il leader di Forza Italia ospite in tv

Berlusconi: "Mi votano 6 su 100? Gli Italiani sono quasi tutti fuori di testa"

"Hanno affidato l'azienda Italia a chi non la conosce", ha detto l'ex premier nel corso di una trasmissione televisiva. Il cavaliere parla anche di Tav e della Cina

Silvio Berlusconi
Condividi
"Quando c'è da votare quanti votano Berlusconi? Cinque, sei italiani su cento, una cosa fuori dal mondo, gli italiani sono quasi tutti fuori di testa. Si guardino nello specchio...". Lo ha detto Silvio Berlusconi a Pomeriggio 5, trasmissione di intrattenimeno  su Canale 5. "Hanno affidato l'azienda Italia a chi non la conosce, non ha lavorato o studiato, come Di Maio e gli altri al vertice", ha affermato e, dopo aver elencato quelli che considera i suoi successi politici, ha chiesto "cosa ha fatto in vita sua" il leader M5S?.

Il costo della Tav 
"Sulla Tav l'analisi costi-benefici é uno studio costruito apposta per dare ragione al M5S: una sciocchezza tra le tante, ci hanno messo che un miliardo di euro lo Stato lo perderebbe con lo spostamento delle merci su rotaia. Ma lo capite o no che sono pazzi?", ha detto ancora Silvio Berlusconi parlando della ferrovia Torino-Lione. 

La Cina e l'Europa
Berlusconi a Pomeriggio 5 parla anche della Cina - che pero' per un lapsus all'inizio chiama "l'impero russo" - "ci sta portando una aggressione commerciale sui dazi e anche militare, economica - ha detto l'ex premier e leader di Forza Italia - ha una filosofia politica e di potere opposte alla democrazia occidentale, alla civilta' occidentale, e' un impero creato da tutto cio' che si oppone a cio' che ci rende speciali". "L'impero cinese e' stato governato da dinastie per decenni, poi c'e' stato il governo comunista di Mao, del tipo peggiore, ora tutto e' nelle mani di chi e' al potere, un capitalismo comunista - ha detto ancora Berlusconi - nei prossimi anni la sfida con la Cina decidera' i destini del mondo, l'Europa deve riavvicinare gli Usa e anche la Russia, invece di farle le sanzioni. Nel 2005 avevo spinto la Russia a fare domanda di adesione all'ue". Secondo Berlusconi, pero', cosi' com'e' ora "l'Unione europea e' divenuta non solo inutile ma dannosa, ben diversa dal sogno dei padri fondatori".
 
 
Condividi