Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Bill-Gates-mette-in-guardia-dalla-prossima-epidemia-23dec095-64bf-4b31-b6fc-6276ce1ceaed.html | rainews/live/ | (none)
SALUTE

Bill Gates mette in guardia dalla prossima epidemia

(LaPresse)
Condividi
Da quando non è più a capo della Microsoft, Bill Gates può dedicarsi a tempo pieno alle sue cause da filantropo e tra queste il miglioramenti dei sistemi sanitari nei paesi africani. Gates ha investito milioni di dollari in questo campo nel corso degli anni e si è detto scioccato dalla mancanza di preparazione nella risposta all’ebola.

Se dovesse esserci un’altra epidemia del genere potrebbe uccidere 30 milioni di persone, così il miliardario ha deciso di affidare i suoi suggerimenti ad un articolo apparso sulla rivista scientifica The New England Journal of Medicine.

Secondo Gates gli elementi chiave per la lotta alle malattie infettive sono: un miglioramento dei sistemi sanitari, medici in grado di identificare i virus e vaccinare i bambini, un team di dottori di riserva che sia in grado di operare in situazioni di emergenza e la collaborazione con l’esercito.

Ovviamente la tecnologia non può essere lasciata fuori da questa preparazione. Si potrebbero usare ei programmi di simulazione simili a quelli utilizzati per le guerre, in modo da essere pronti la prossima volta che il mondo verrà colpito da un’epidemia.

L'articolo è apparso su cubiclane.com
Condividi