Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Bimbo-ucciso-a-Piedimonte-San-Germano-lei-lo-soffocava-e-lui-guardava-6c8142a4-10d2-4f50-984b-c2e24d8f8753.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Si erano appartati e lo hanno ammazzato perché piangeva

Bimbo ucciso a Piedimonte San Germano: lei lo soffocava e lui guardava

Crolla piano piano il castello di carte messo su dalla madre e dal padre per la morte del piccolo Gabriel. Sono in carcere con l'accusa di omicidio. E da lunedì i Ris dei Carabinieri esamineranno i tabulati telefonici

Condividi
Una brutta storia quella di Gabriel, il bimbo di 2 anni e mezzo soffocato dalla mamma perché piangendo disturbava lei e suo padre mentre si appartavano. Una brutta storia accaduta il 17 aprile scorso a Piedimonte San Germano, in provincia di Frosinone. I pezzi di questo puzzle si starebbero incastrando di giorno in giorno, a dargli un ordine sarebbe il racconto della mamma del piccolo. La notizia viene anticipata da alcuni organi di stampa.

Lo soffocavo e lui guardava
Per il gip, Salvatore Scalera, il padre del bambino avrebbe assistito senza fare nulla per salvare il figlio. Anzi l'uomo avrebbe sussurrato la frase: "Vi levo dal mondo" mentre la mamma "si accaniva" sul viso di Gabriel premendo le mani sulla bocca, poi si sarebbe allontanato in auto. Il racconto della madre prosegue, il padre - dice - “un po' guardava, un po' si girava. Guardava in alto, poi verso la macchina, poi al lato". "No, lui non ha fatto niente, non gli importava - ha raccontato la donna - non gli ha messo una mano addosso per non essere incolpato".
 
Lui piangeva troppo 
La 29enne avrebbe raccontato che quel pomeriggio quando si sono incontrati non avevano "fatto nulla perché il bambino piangeva e lui gli ha dato due schiaffi". Subito dopo il fatto la donna aveva raccontato che il figlio era stato investito da un'auto pirata. Pezzi di un puzzle che però per i Carabinieri non si incastravano con i graffi sulle sue braccia. Crollato anche l’alibi del padre, un uomo di 49 anni che ha un’altra compagna e un altro figlio. Al momento dell’omicidio aveva detto di essere stato con lei. Una versione che ha retto solo poche ore.    
 
Condividi