Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Blitz-Gdf-misure-cautelari-per-i-vertici-di-una-societa-di-bioplastiche-ce0f5360-241c-4f84-b58c-d9a841061f7c.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Falso e manipolazione mercato, sequestrati beni per 150 milioni

Blitz Gdf, misure cautelari per i vertici di una società di bioplastiche

I finanzieri del Comando provinciale di Bologna stanno eseguendo anche diverse perquisizioni in Emilia Romagna, Lombardia e Lazio. Sospesi dalle negoziazioni in borsa i titoli della società

Condividi
False comunicazioni sociali da parte di una società quotata e manipolazione del mercato: sono le accuse nei confronti dei vertici di una importante società bolognese, la Bio-on, quotata in Borsa e operante nel settore delle bioplastiche. Tre le misure cautelari personali emesse dal Gip di Bologna che la Guardia di Finanza sta eseguendo nei confronti di altrettanti soggetti, figure apicali dell'azienda. In corso anche il sequestro di beni per complessivi 150 milioni, pari al valore del profitto dei reati commessi.

La società era stata al centro di un caso a fine luglio quando il titolo crollò dopo la pubblicazione del report da parte del fondo americano Quintessential che mise in dubbio l'assetto societario e il prodotto dell'azienda con sede a Castel San Pietro Terme, nel Bolognese. La società, dal canto suo, smentendo il report presentò denuncia contro il fondo americano.

I finanzieri del Comando provinciale di Bologna stanno eseguendo anche diverse perquisizioni in Emilia Romagna, Lombardia e Lazio. I dettagli dell'operazione saranno resi noti in una conferenza stampa al comando provinciale della Gdf alla presenza del procuratore di Bologna Giuseppe Amato.

Borsa sospende quotazione del titolo
Borsa Italiana annuncia che i titoli di Bio-on "sono sospesi dalle negoziazioni" e che "seguiranno comunicazioni". La decisione arriva dopo che la procura di Bologna ha emesso una serie di misure cautelari nei confronti del gruppo e dei suoi vertici.
Condividi