Original qstring: refresh_ce | /dl/rainews/articoli/BookInProgress-Salvatore-Giuliano-racconta-il-metodo-della-scuola-digitale-c51b36ae-93c1-4cff-a644-8953df213eeb.html | rainews/live/ | true
MONDO

The Good School

BookInProgress: Salvatore Giuliano racconta il metodo della scuola digitale

Salvatore Giuliano dell'Itis Majorana di Brindisi all'Italian Innovation Day spiega cos'è e le potenzialità di BookInProgress che ormai coinvolge 200 scuola e 100 mila ragazzi

salvatore giuliano
Condividi
Brindisi "Se un nostro antenato ritornasse in vita non riconoscerebbe la sua città, ma se tornasse a scuola l'aula la troverebbe identica". E della battaglia contro l'immobilismo della scuola Salvatore Giuliano ne ha fatto un credo che ormai coinvolge 200 scuole e 100 mila studenti.

The good school
BookInProgress è il suo progetto. Un metodo in cui i libri di testo sono scritti valorizzando i docenti: 800 professori della rete nazionale - con capofila l’ITIS Majorana di Brindisi - e stampati all’interno degli istituti. Un metodo di cui parlerà il 18 dicembre a Bruxelles durante l'Italian Innovation Day.

BookInProgress
Obiettivo del progetto: migliorare l'apprendimento, mettendo al centro docenti e alunni. "Che cosa dovrebbe contenere l'e-book?" si chiede Giuliano. "Quello che non si può avre su carta", è la sua risposta. Un metodo di insegnamento che si basa sulla possibilità di spiegare una lezione, salvarla e condividere in rete il contenuto. Adattando così la scuola all'evoluzione digitale.

 
Condividi