Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Borse-deboli-euro-in-frenata-57cb962c-5dba-4424-8e3a-8444998f6128.html | rainews/live/ | (none)
ECONOMIA

Mercati

Borse deboli, euro in frenata

Condividi
di Michela Coricelli In attesa di decisioni da parte dell'Eurogruppo - che a Bruxelles deve scegliere il vice di Mario Draghi alla Bce - le borse europee orfane di Wall Street (chiusa per festività americana) restano tutte in territorio negativo. Alle 15,30 Milano è maglia nera con un calo dello 0,67%, seguita da Londra -0,22%, Francoforte -0,16% e Parigi -0,12%.
 
A Piazza Affari, al di fuori del paniere principale, soffre ancora il titolo Creval nel giorno di avvio dell'aumento di capitale (-7%). In netto rialzo invece Carige (+9,5%).
Sul Ftse Mib brilla Tenaris con un rialzo di tre punti e mezzo sulla scia dell'ipotesi di dazi negli Usa alle importazioni di acciaio cinese.
 
Lo spread, il differenziale tra Btp italiano e Bund tedesco, si amplia leggermente a 131 punti base (rendimento del nostro decennale al 2,04%).
L'euro frena ancora e si scambia a 1,2377 contro il dollaro.

 
Condividi