Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Calcio-Gaetano-Micciche-il-nuovo-presidente-della-Lega-di-Serie-A-4c55906a-a43a-41bf-a254-cd1fc99049f3.html | rainews/media/ | (none)
SPORT

Conclusa una 'vacatio' durata un anno

Calcio. Gaetano Micciché è il nuovo presidente della Lega di Serie A

Votato all'unanimità il nome individuato dal commissario Giovanni Malagò. Entrerà in carica dopo la nomina dell'ad e dei consiglieri

Condividi
Gaetano Micciché è stato eletto all'unanimità nuovo presidente della Lega di Serie A. I rappresentanti dei club, riuniti in assemblea elettiva nella sede di via Rosellini a Milano, hanno votato compatti il nome proposto da Giovanni Malagò, presidente del Coni e commissario in Lega dal 2 febbraio (su nomina del commissario della Figc Roberto Fabbricini).            
                                       
Si chiude così un anno di 'vacatio' per l'associazione dei club di A. Era il 27 marzo 2017 quando il Consiglio federale aveva preso atto del mancato rinnovo degli organi e aveva dichiarato decadute le cariche. Il precedente presidente era Maurizio Beretta, in carica dal 2010 per due mandati consecutivi.

Presidente di Banca Imi dopo esserne stato ad dal 2007 al 2015, il nuovo n.1 della confindustria del calcio ha annoverato in carriera numerose cariche dirigenziali in istituti e gruppi bancari. Per qualche anno si è pure occupato di impresa, chiamato a risanare gruppi industriali attraverso la riorganizzazione di stabilimenti e sedi. Palermitano, classe 1950, Gaetano Micciché entrerà in carica in Lega dopo il completo rinnovo della governance: bisognerà nominare l'ad, i quattro consiglieri più uno indipendente e due federali. Solo in quel momento si concluderà il commissariamento di Malagò. 

"Sono orgoglioso, ma anche determinato e impegnato". Così il neopresidente ha commentato la sua elezione. "Si tratta di un'opportunità del tutto inaspettata. Venti giorni fa non avrei mai pensato di essere eletto a questo incarico. Ringrazio il presidente Malagò e i presidenti dei 20 club che mi hanno votato all'unanimità". Ora occorre restituire vitalità all'organismo bloccato da più di un anno: "Posso portare un contributo di serietà, di coinvolgimento di tutti gli attori sociali. Posso provare a fare in modo che il calcio diventi realtà in cui si perseguono gli interessi di tutti". 
Condividi