PEOPLE

Fermato al confine con la Svizzera

Calcio. Sulley Muntari non paga le rate dell'auto, fuoristrada sequestrato

L'ex centrocampista di Udinese, Milan, Inter e Pescara ammette: "Sto attraversando un momento di grosse difficoltà. Sistemerò tutto al più presto"

Condividi

"E' vero, sono indietro con le rate. Sto attraversando un momento di grosse difficoltà. Sistemerò tutto al più presto". Sulley Muntari, dopo aver cercato di dribblare la vicenda definendola un equivoco, si è difeso così davanti agli agenti della polizia Stradale che al confine di Chiasso tra l'Italia e la Svizzera, gli hanno notificato il decreto di sequestro del fuoristrada della Mercedes su cui era stato fermato.

A riportare la notizia 'Il Secolo XIX', secondo cui l'ex centrocampista di Udinese, Milan, Inter e Pescara e' stato denunciato per appropriazione indebita da un'azienda genovese a cui non aveva pagato le rate del noleggio di una Mercedes Amg G63 del valore di oltre 150mila euro. Muntari, ghanese di 33 anni, e' attualmente svincolato dopo aver giocato nell'ultima stagione con il Pescara.

Condividi