Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Cannabis-218-parlamentari-firmano-per-legalizzarla-Salvini-Meglio-la-prostituzione-non-fa-male-e17ee355-3f7a-4ebe-9d1f-5e821fbe6400.html | rainews/live/ | true
POLITICA

Contari Lega e Fdl-An

Cannabis, 218 parlamentari firmano per legalizzarla. Salvini: "Meglio la prostituzione, non fa male"

Presentata a Montecitorio una proposta che prevede il possesso per i maggiorenni, la coltivazione e l'utilizzo per fini terapeutici

(lapresse)
Condividi
Una proposta di legge parlamentare trasversale per la legalizzazione della cannabis: possesso per i maggiorenni, coltivazione e utilizzo per fini terapeutici. È stata presentata alla Camera dall'intergruppo presieduto da Benedetto Della Vedova e firmata da 218 parlamentari di diversi schieramenti politici: dal Movimento 5 Stelle al Pd, da Sel al gruppo Misto. Con due sottoscrizioni anche da parte di parlamentari Fi: Antonio Martino e Monica Faenza.

Uso ricreativo
"Oggi la cannabis è un consumo di massa ma il mercato è criminale - ha sottolineato Della Vedova - chiunque consumi cannabis porta soldi alle mafie. Noi diciamo che la cannabis vada legalizzata, tassata e controllata. Bisogna dissuadere dall'uso della canna in un quadro legale". Il primo punto riguarda il possesso: "i maggiorenni potranno detenere una modica quantità di cannabis per uso ricreativo, 15 grammi a casa e 5 grammi fuori casa. Divieto assoluto per i minorenni", spiega Della Vedova. "Sarà inoltre possibile coltivare in casa fino a cinque piante e detenere il prodotto da esse ottenuto, previa una semplice comunicazione. 
È invece vietata la vendita del raccolto e la comunicazione, attraverso una modifica della legge sulla privacy, sarà trattata come richiesto dai dati sensibili". Consentita anche la coltivazione in forma associata, attraverso enti senza fine di lucro e fino a 50 membri.

Cannabis Social Club
Consentiti anche i Cannabis Social Club che potranno coltivare fino a 250 piante. Prevista la vendita al dettaglio in negozi dedicati, forniti di licenza dei Monopoli e previa autorizzazione. Vietata invece importazione ed esportazione. Semplificate le modalita' di consegna, prescrizione e dispensazione dei farmaci a base di cannabis ed e' permessa l'autocoltivazione a fini terapeutici.

Salvini: "Meglio la prostituzione"
Contrario il leader della Lega Nord Matteo Salvini. "Personalmente sono favorevole alla legalizzazione della prostituzione perchè, fino a prova contraria, il sesso non fa male. La cannabis si'". Contario anche Fdl-An. 
Condividi