Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Carlo-Conti-avrei-voluto-vincesse-Raf-Come-una-favola-era-la-canzone-piu-bella-0e8fd293-dd29-4295-8aac-5d9a47a6b439.html | rainews/live/ | (none)
SPETTACOLO

Il sindaco di Sanremo: fiori per tutte le signore in sala per San Valentino

#Sanremo2015 Carlo Conti: "Avrei voluto vincesse Raf". Conti-bis? No Conti bis-chero

Scioglie la riserva il conduttore e direttore artistico dopo le eliminazioni. Superospiti: Gianna Nannini e Giorgio Panariello tra gli italiani. E poi Will Smith e il fenomeno musicale Ed Sheeran

Condividi
di Laura Squillaci Forse un direttore artistico non dovrebbe dirlo ma a Carlo Conti non importa. Senza mezze misure confessa: "Mi dispiace molto. È stata eliminata la canzone che secondo me doveva vincere il Festival. Come una favola di Raf".

Picchi di share
Un endorsement del conduttore che arriva a commento delle esclusioni avvenute nella quarta serata di quattro big: Raf appunto, Anna Tatangelo, Biggio e Mandelli e Lara Fabian. Proprio quel momento, insieme all'incoronazione di Giovanni Caccamo tra i giovani, sono stati i due picchi della quarta serata che ha superato il 60 per cento. Quasi 10 milioni di media, grazie anche alla comicità di Virginia Raffaele e al pianoforte di Giovanni Allevi.

Arisa ko
Sul fronte vallette in conferenza stampa arriva il ko di Arisa. Quella botta presa al ginocchio la costringe a letto per tutto il giorno nella speranza che stasera riesca a muoversi meglio. Emma continua a difendersi da chi la accusa di essere la valletta "più debole". "Mi sembra di essere stata sempre al mio posto. Sono stata misurata al servizio del Festival ho abbandonato la mia anima da stronza rock'n'roll".

Conti bis. No Conti bis-chero
Carlo Conti prima di presentare la sua finalissima, "lo sprint conclusivo per arrivare al gran premio della montagna", tiene a precisare: "Ho letto di un Conti-bis? Forse avete sentito male la dichiarazione del direttore di Raiuno Giancarlo Leone, ha detto Conti bis-chero".

Gianna Nannini, Massimo Ranieri e Enrico Ruggeri
Ad aprire la finale la Premiata Forneria Marconi con la Banda dell'Esercito Italiano per ricordare i 100 anni dalla Prima Guerra Mondiale. Poi Gianna Nannini, che dovrebbe duettare con Massimo Ranieri su 'O Sole Mio sempre che quest'ultimo riesca a superare la brutta bronchite, e poi Enrico Ruggeri per un omaggio a Gaber, Jannacci e Faletti, e come superospite internazionale Ed Sheeran.

Will Smith e Panariello
Dal cinema arriva la superstar Will Smith con Margot Robbie, sua partner nel film Focus - Niente è come sembra, nelle sale italiane dal 5 marzo. E poi l'amico storico di Carlo Conti Giorgio Panariello.
Condividi