Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Carola-Rackete-Fabio-Fazio-Che-Tempo-che-Fa-media-Sea-Wacht-f6a97c8a-cb02-47fc-9487-192b52573681.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Che Tempo Che Fa

Carola Rackete: "Finita attenzione dei media per i migranti, non l'emergenza"

Condividi
di Tiziana Di Giovannandrea "Finita l'attenzione dei media che era concentrata su di me, nel Mediterraneo la situazione è tornata la stessa. Ci sono persone che tutti i giorni lottano, che cercano di scappare dalla Libia e quando arrivano qui la loro vita non è facile. Sono consapevole che il rischio di morte continua anche ora che l'attenzione dei media è scomparsa. So quante persone in Italia sono coinvolte per aiutare altre persone in difficoltà. Ci sono tante persone che hanno bisogno di aiuto".

Con queste parole Carola Rackete, comandante della Sea Watch, ospite della trasmissione di Fabio Fazio su Rai 2 "Che Tempo Che Fa", commenta la situazione dei migranti.

Nel Mar Mediterraneo "ci sono ancora persone disperate che vogliono essere salvate e la nostra nave è ancora bloccata qui anche se il Tribunale l'ha rilasciata però l'attenzione dei media sembra scomparsa", ha proseguito.

Rackete ha poi aggiunto che "il rischio di morte resta forte" per i migranti ed ha avuto parole di ringraziamento "per la solidarietà della società civile italiana, che c'è e lavora". 

Infine, si è rivolta ai governi europei domandando: "Dove è finita la nostra umanità se non possiamo attenerci neanche alle leggi internazionali? Quando guardo al futuro e penso ai cambiamenti climatici mi preoccupo, abbiamo bisogno di tante persone per spingere verso il cambiamento, non basta una persona sola, io ho fatto una piccola cosa ma poi serve il sostegno di tanti", ha concluso.
Condividi