Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Cinema-4-candidature-agli-Efa-per-Dogman-e-Lazzaro-felice-0424ec95-4941-41ae-bb2c-c1d93abc976b.html | rainews/live/ | (none)
SPETTACOLO

Cinema, 8 candidature agli Efa per "Dogman" e "Lazzaro felice"

I premi degli "Oscar europei" a Siviglia il 15 dicembre

Condividi
Per il cinema italiano è doppietta per le nomination agli European Film Awards 2018 (gli Oscar europei) che si terranno a Siviglia il 15 dicembre.

'Dogman' di Matteo Garrone e 'Lazzaro Felice' di Alice Rohrwacher si aggiudicano quattro nomination ciascuno per le categorie film europeo 2018; regista; attrice (Alba Rohrwacher); attore (Marcello Fonte) e, infine, sceneggiatore: Matteo Garrone, Ugo Chiti e Massimo Gaudioso per 'Dogman' e Alice Rohrwacher per 'Lazzaro Felice'.

In corsa per miglior film europeo 2018 contro i due italiani solo tre film, ed esattamente: lo svedese 'Border' di Ali Abbasi; il polacco 'Cold War' di Pawel Pawlikowski e il belga 'Girl' di Lukas Dhont. 

Le candidature dei premi maggiori sono state annunciate oggi a Siviglia.

Del Brocco: nomination Efa sono una sfida già vinta
"Otto candidature agli Efa per i film 'Dogman' e 'Lazzaro felice', che ricevono quattro nomination ciascuno nelle categorie più importanti, sono un riconoscimento straordinario per tutto il nostro cinema, che dimostra ancora una volta di poter gareggiare con la migliore produzione europea e sapersi affermare in campo internazionale".

E' il commento di Paolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema. "Un numero così elevato di candidature per questi due film -che vedono Rai Cinema in produzione al fianco di partneritaliani ed europei- è un traguardo importante", aggiunge Del Brocco in una nota. "Per Matteo Garrone e Alice Rohrwacher - due registi il cui stile è già riconosciuto e apprezzato nei Festival più prestigiosi del mondo - aver superato il confronto con le cinematografie di 49 paesi di 35 nazionalità diverse e il giudizio di una commissione di oltre 3500 membri, rappresenta una sfida già vinta".
Condividi