Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Clima-debole-per-borsa-e-spread-81cd50ef-3f60-4258-885f-9029682365e6.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Clima debole per borsa e spread

Condividi
di Paolo Gila Il dato Istat sul calo della produzione industriale a dicembre, che segue la revisione delle stime di crescita dell’Italia da parte del FMI e della Commissione europea, ha confermato il clima di incertezza su azioni e bond. Gli effetti più evidenti si manifestano sul mercato secondario dei titoli di stato, dove lo spread btp/bund si è portato a 290 punti con il rendimento dei nostri decennali in crescita al 2 e 99%. Piazza Affari cede lo 0,42%, appesantita da vendite generalizzate. La borsa di Francoforte cede circa tre quarti di punto. Parigi arretra dello 0,23%, mentre Londra viaggia poco sotto la parità (-0,14%). Debole anche Wall Street, con il Dow Jones e il Nasdaq in calo ci poco meno di mezzo punto. Sul versante dei cambi ne risente anche l’euro, che si abbassa a 1,13 e 35 contro dollaro.
Condividi