Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Clinton-Tim-Kaine-tutto-cio-che-Donald-Trump-e-Mike-Pence-non-sono-4bdba5c2-d79a-42e9-8b9b-50f480f6042c.html | rainews/live/ | (none)
MONDO

Dal palco dell'Università internazionale della Florida

Clinton: "Tim Kaine è tutto ciò che Donald Trump e Mike Pence non sono"

La Clinton ha definito Donald Trump "un despota e un dittatore, ha la visione autoritaria di chi dice che può risolvere tutto da solo". Time Kaine: "Somos americanos todos". Così saluata i simpatizzanti democratici cercando di accattivarsi le simpatie degli ispanici

Hillary Clinton e Tim Kaine a Miami (GettyImages)
Condividi
Hillary Clinton, candidata democratica alle presidenziali americane, è apparsa in pubblico su un palco a Miami per la prima volta con il senatore Tim Kaine, che ha annunciato sarà il suo vice. "Tim Kaine è tutto ciò che Donald Trump e Mike Pence non sono", ha detto ai presenti. 

Sono stati accolti da lunghi applausi quando sono comparsi davanti al pubblico, all'Università internazionale della Florida. Clinton e Kaine saranno proclamati ufficialmente candidati del Partito democratico alla presidenza e vicepresidenza alla Convention nazionale democratica, che si terrà la prossima settimana a Filadelfia.

"Donald Trump sbaglia. L'America non è in declino. L'America ha ancora davanti i giorni migliori", ha attaccato la Clinton, promettendo nella convention di Filadelfia "una visione completamente diversa" da quella del tycoon: "Noi vogliamo costruire ponti, non muri". "Trump - aggiunge - sbaglia pericolosamente e non capisce l'America. Quando uno dice che può risolvere tutto da solo, deve suonare il campanello d'allarme. Questa non è democrazia". Quindi la Clinton ha definito Donald Trump "un despota e un dittatore, ha la visione autoritaria di chi dice che può risolvere tutto da solo".

Time Kaine parla perfettamente spagnolo e anche per questo è stato scelto dalla Clinton che sa quanto fondamentale sia il voto degli ispanici per arrivare alla Casa Bianca. E così Kaine esordisce proprio con un saluto in lingua spagnola: "Somos americanos todos", lanciando un messaggio di unità di cui il Paese - spiega - ha bisogno. 'Bienvenidos a todos a nuestro país, porque todos somos americanos', ha continuato Kaine, che in diversi momenti del suo intervento è passato dall'inglese allo spagnolo suscitando l'entusiasmo dei tanti ispanici presenti nell'auditorium della università di Miami.

Senatore ed ex governatore della Virginia, il 58enne Kaine è stato anche sindaco di Richmond e presidente del comitato nazionale democratico. Hillary Clinton aveva già preannunciato su Twitter di aver scelto come candidato alla vicepresidenza.


Condividi