Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Comitato-olimpico-internazionale-Coni-a-rischio-sospensione-per-la-legge-sullo-sport-b8efc75d-1f16-496a-8bbe-09beca12bc17.html | rainews/live/ | true
SPORT

Il caso

Comitato olimpico internazionale: Coni a rischio sospensione a causa della la legge sullo sport

Giorgetti: con decreti attuativi chiariremo dubbi del Cio

Condividi
E' arrivata al presidente del Coni, Giovanni Malagò, una lettera del Comitato olimpico internazionale io in cui si esprime "seria preoccupazione" per alcune disposizioni della legge sullo sport in approvazione in Parlamento.

Nella lettera si segnala che la legge "intaccherebbe chiaramente l'autonomia del Coni" in sei punti. 

Il Cio chiarisce di poter adottare per la protezione del "Movimento di un paese la sospensione o il ritiro del riconoscimento del comitato olimpico". 

Nel pomeriggio, l'Aula del Senato ha approvato in via definitiva con 154 sì, 54 no e 52 astenuti il ddl recante deleghe al Governo sull'ordinamento sportivo, collegato alla
manovra di finanza pubblica.

Nei giorni scorsi, lo stesso Malagò aveva rappresentato in commissione al Senato la possibilità di un intervento da parte del Cio che, a quanto si apprende, "manifesterebbe dubbi e perplessità su alcuni punti della legge" perché  "non aderente ai principi della Carta Olimpica". 

Una eventuale sospensione, si apprende da fonti vicine al Coni, rischia di mettere in serio pericolo le Olimpiadi.

Giorgetti: con decreti attuativi chiariremo dubbi del Cio
"Sono felice per quest’approvazione, anche il Senato come la Camera ha detto si con un’ampia maggioranza a una legge che fa l’interesse di migliaia di associazioni dilettantistiche che assicurano lo sviluppo dello sport di base e garantiscono decine di migliaia di lavoratori che avranno un inquadramento giuridico. Ora c’è la seconda parte del lavoro da fare con il Parlamento per i decreti legislativi e attuativi. Un lavoro che sarà svolto con equilibrio, misura e realismo per lo sviluppo e il bene del sistema sportivo. In questa sede saranno chiariti anche i dubbi che nascono da un fraintendimento come dimostra la lettera del funzionario del Cio”. Così il sottosegretario con delega allo Sport, Giancarlo Giorgetti, sulla delega sportiva approvata oggi definitivamente dal Senato.
Condividi