Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Con-la-svalutazione-della-lira-turca-Scendono-le-borse-e-sale-lo-spread-771fac18-df73-4ebe-a9ad-79c9aa68030e.html | rainews/live/ | (none)
ECONOMIA

Mercati

Con la svalutazione della lira turca scendono le borse e sale lo spread

Condividi
di Marzio Quaglino Dopo il venerdì nero, la settimana si apre con una nuova forte svalutazione della lira turca.  Nonostante le rassicurazioni del presidente Erdogan, la moneta di Ankara ha perso sul dollaro e sull’euro altri 8 punti percentuali, mentre la borsa di Istanbul ha ceduto il 2,38%.

Oltreoceano l’apertura di Wall Street in leggero guadagno ha aiutato il parziale recupero delle borse europee. Milano, che era arrivata a perdere oltre il punto percentuale, ha chiuso in calo dello 0,58%, poco più di Francoforte (-0,53%) e Londra  (-0,32%), mentre Parigi ha chiuso piatta (-0,04%). Sul listino milanese ancora in sofferenza le banche con Banco Bpm (-3,01%), Ubi Banca (-2,89%) e Unicredit (-2,58%).

I titoli del credito hanno risentito dell’ulteriore rialzo dello spread salito a 278 punti base, mentre il rendimento del btp decennale si è portato al 3,10%. Valori che non si registravano dalla fiammata di fine maggio. 

Sul valutario l’euro resta schiacciato dal dollaro e il cambio tra le due monete in chiusura dei mercati europei è a 1,1394.
Condividi