Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/Contatto-con-una-sostanza-sconosciuta-in-condizioni-critiche-a-Londra-ex-spia-russa-Sergey-Skripal-0011263c-7416-46cb-a010-47fe68f76839.html | rainews/live/ | (none)
MONDO

L'Affaire

"Contatto con sostanza sconosciuta": in condizioni critiche a Londra ex spia russa Sergey Skripal

Il caso ricorda quello di Alexander Litvinenko, un'altra spia russa morta nel 2006 a Londra dopo essere stata avvelenata con del polonio radioattivo. La conclusione dell'inchiesta degli inglesi fu che la sua morte era stata "probabilmente approvata" dal presidente  russo Vladimir Putin

Condividi
È un'ex spia russa una delle due persone trovata senza conoscenza su una panchina in un centro commerciale di Salisbury, nel Regno Unito, domenica scorsa. Si trova in condizioni critiche dopo essere stato "esposto a sostanze sospette" insieme ad una donna sui 30 anni di cui non e' stata rivelata l'identità.

La spia scambiata dai Russi
Lo riportano i media britannici segnalando che l'ex 007 è il 66enne Sergey Skripal, al centro di uno dei più grandi "swap" di spie dai tempi della Guerra Fredda. Ex colonnello dell'intelligence russa, Skripal era stato condannato a 13 anni in Russia nel 2006 con l'accusa di aver spiato per contro dei britannici. Gli è stato consentito di trasferirsi nel Regno Unito nel 2010 in cambio di 10 agenti segreti che Mosca aveva inviato negli Usa.

Il precedente di Litvinenko
Il caso ricorda quello di Alexander Litvinenko, un'altra spia russa morta nel 2006 a Londra dopo essere stata avvelenata con del polonio radioattivo. La conclusione dell'inchiesta degli inglesi fu che la sua morte era stata "probabilmente approvata" dal presidente  russo Vladimir Putin.

Cremlino: no informazioni su ex spia
Il Cremlino sostiene di non avere informazioni sull'ex agente Sergei Skripal. "Vediamo che è accaduta una situazione così tragica", ha detto ai giornalisti il portavoce del presidente Vladimir Putin, Dmitrij Peskov, "ma non abbiamo informazioni su quale potrebbe essere la causa e cosa abbia fatto questa persona".
Condividi