Art.18, Cgil valuta ricorso a Corte Ue

Condividi
16.16 La Cgil intende "continuare la battaglia" per modificare le norme del Jobs Act sui licenziamenti e valuta il ricorso alla Corte Europea. Lo ha detto il leader della Cgil Camusso, dopo che la Consulta ha dichiarato inammissibile il quesito referendario sull'art. 18. Comincia la campagna elettorale,aggiunge, e "da oggi chiederemo al governo di fissare la data in cui si vota sui referendum sui voucher e gli appalti". I voucher sono uno "strumento malato, bisogna avere il coraggio di azzerarlo", non bastano correttivi, spiega Camusso.
Condividi