Doping di Stato:assolti 95 atleti russi

Condividi
16.00 L'agenzia antidoping mondiale (Wada) ha deciso di assolvere 95 dei primi 96 casi di atleti esaminati nell'indagine sul sistematico programma statale russo di doping. Lo rivela il 'New York Times'citando un rapporto interno dell' agenzia."Le prove disponibili sono insufficienti", scrive Olivier Niggli,direttore generale dell'agenzia. Non mancheranno le polemiche,con l'interrogativo se sia prevalsa l'efficacia del sistema russo nel distruggere le prove o l'approccio poco duro degli investigatori.
Condividi