Iraq, Usa: no sostegno referendum curdo

Condividi
03.38 Gli Usa "non sostengono" il referendum curdo sull'indipendenza indetto per il 25 settembre.Lo ha detto Heather Nauert portavoce del Dipartimento di Stato Usa, spiegando che gli Stati Uniti in questo momento "vogliono mantenere il focus sull'Isis"per cacciarlo dall'Iraq e riconquistare i territori perduti. "Noi vorremmo che ci fosse un ulteriore dialogo tra Erbil e Baghdad",ha aggiunto, "noi sosteniamo un Iraq unito, federale, prospero e democratico".
Condividi