Texas:giustiziato omicida di un agente

Condividi
4.02 Dopo il no della Corte Suprema alla sospensione della condanna per un detenuto accusato di avere ucciso una guardia carceraria,è stata eseguita in Texas la ventesima condanna a morte del 2017. Robert Pruett è stato sottoposto a iniezione letale per avere ucciso nel 1999 l'agente penitenziario Nagle, in una prigione a sudest di San Antonio. Lo aveva ripetutamente colpito con un'asta di metallo ricoperta di nastro adesivo,ma l'autopsia aveva rivelato che l'uomo era morto per un attacco di cuore causato dall'aggressione.
Condividi