Netanyahu: altri Paesi seguiranno Trump

Condividi
11.20 Netanyahu si è di nuovo felicitato con Trump per il riconoscimento di Gerusalemme capitale d'Israele("ha legato per sempre il suo nome con la storia della nostra capitale")e ha rivelato che altri Paesi potrebbero fare altrettanto. "Siamo in contatto con altri Paesi affinché esprimano un riconoscimento analogo -ha detto il premier in un discorso al ministero degli Esteri- e non ho alcun dubbio che quando l'ambasciata Usa passerà a Gerusalemme, e forse anche prima, molte altre ambasciate si trasferiranno. E' giunto il momento".
Condividi