Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/ContentItem-92d1211b-8b1a-4a49-8b62-bc327a4ff899.html | rainews/live/ | true

Morte tre pompieri, il fermato confessa

Condividi
9.40 E' Giovanni Vincenti, il proprietario della cascina esplosa di Quargnento, l'uomo fermato la scorsa notte dai carabinieri per la morte dei tre vigili del Fuoco. Lo rende noto il procuratore Enrico Cieri. I reati contestati al fermato sarebbero omicidio plurimo, disastro doloso e lesioni. Indagata a piede libero anche la moglie. Il cascinale era stato assicurato per atti dolosi di terzi ad agosto. I coniugi hanno confessato che erano molto indebitati. La truffa è il possibile movente.
Condividi