Campane a morto contro biotestamento

Condividi
16.25 I parroci di alcuni paesi in provincia di Campobasso, nel giorno dell'approvazione alla Camera del disegno di legge sul biotestamento, hanno suonato le campane a morto. E' stato affisso anche un necrologio: "Le campane suonano a morto perché la vita è vittima della morte, dall'aborto all'eutanasia delle Dat (Disposizione anticipate di trattamento)".In una nota i parroci invitano a "emendare sostanzialmente al Senato la norma e bocciarla addirittura come inutile", essendoci già norme sull'accanimento terapeutico.
Condividi