Sanità, protesi scadenti per tangenti

Condividi
16.53 Dodici medici arrestati e 9 ai domiciliari a Monza per un presunto giro di tangenti per favorire una società fornitrice di protesi di "bassa qualità". Negli atti,i pm scrivono di "spregiudicatezza"emersa nelle intercettazioni di due medici,di un loro"dimostrato disinteresse"per la salute del paziente e di "dati anomali" sul "numero di ricoveri" tutti indizi "da verificare".Nelle intercettazioni due medici dicono, tra l' altro:"La protesi detto tra noi fa ca..re.E'una protesi un po'del c.."Ma si punta a metterne almeno 6-8 al mese.
Condividi