Dopo cartelle, arriva rottamazione liti

Condividi
18.23 Scade il termine per la 'definizione agevolata' delle cartelle di Equitalia e arriva la rottamazione delle liti tributarie pendenti. La novità è prevista nella 'manovrina'. Sarà possibile chiudere i conti con il fisco, e bloccare l'iter procedurale, pagando gli importi impugnati, senza sanzioni e interessi. L'importo, se superiore a 2.000 euro, si potrà pagare in tre rate: l'80% nel 2017, il resto a giugno 2018. La domanda va presentata entro il 30 settembre.
Condividi