Vaticano:Milone ha violato riservatezza

Condividi
21.42 "La Santa Sede prende atto con sorpresa e rammarico delle dichiarazioni" di Libero Milone, ex revisore dei conti. "E' venuto meno all'accordo di tenere riservati i motivi delle sue dimissioni". Così la Sala stampa vaticana dopo che Milone in una intervista ha detto: "Non mi sono dimesso volontariamente. Sono stato minacciato di arresto, il capo della Gendarmeria mi ha intimidito". Secondo la sala stampa,l'ufficio di Milone aveva incaricato illegalmente una società di indagare sulla vita privata di esponenti della Santa Sede.
Condividi