Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/ContentItem-dce98a2f-65a8-49fa-980a-18d17d1fc950.html | rainews/live/ | true

"Vigile in mutande",il perchè è assolto

Condividi
15.30 Muraglia,"il vigile in mutande",è stato assolto "perché il fatto non sussiste". L'uomo era stato nominato custode del mercato ortofrutticolo e, grazie a una disposizione del comandante,doveva timbrare dopo aver aperto il mercato e in abiti borghesi. Muraglia apriva i cancelli, timbrava nella timbratrice del mercato e rientrava in casa per indossare la divisa."Come tutti gli agenti: entrano,timbrano,poi si cambiano",spiega l'avv.In 4 occasioni,apre il mercato e sale a cambiarsi. Si accorge di aver dimenticato di timbrare,scende in slip.
Condividi