Libia, Sarraj condanna raid base aerea

Condividi
23.40 Il consiglio presidenziale libico guidato da Fayez al Sarraj condanna "con forza" l'attacco contro la base aerea di Brak Al-Shati, nel sud della Libia. L'assalto "è volto a minare la stabilità del Paese", si legge in un comunicato nel quale il consiglio presidenziale annuncia l'apertura di una inchiesta e precisa di "non aver dato alcun ordine" e di essere "estraneo all'attacco". Il consiglio chiede alle parti belligeranti di l'immediato cessate-il-fuoco. Un portavoce di Haftar denuncia che a Brak Al-Shati sono morte 141 persone.
Condividi