Debiti P.A., Italia deferita a Corte Ue

Condividi
15.53 Per i "ritardi sistematici" dei pagamenti alle imprese da parte della Pubblica amministrazione, l'Italia è stata deferita dalla Commissione Ue alla Corte Europea. Nei confronti dell'Italia la procedura d'infrazione era stata aperta 3 anni fa. A febbraio scorso c'era stato un ulteriore avvertimento. Secondo Bruxelles, nonostante gli "sforzi fatti", la media dei tempi di pagamento resta a 100 giorni, con "picchi che possono essere anche nettamente superiori".
Condividi